Testimonianze e commenti - p. 8

Ciascun articolo può essere letto integralmente cliccando sul link del titolo o sulla immagine.

In ricordo

di Antonio Piromalli

   


Caro Piromalli,
il maggio è passato; il ricordo della tua amicizia, della tua cultura, della tua umanità non passerà mai.


Veniero Accreman: A mo' di prefazione
in: Le pietre di Rimini, Capitani Editore, Rimini, 2003 (pp. 5-7)

Era solito parlare in pubblico senza un testo preventivamente scritto, eppure era capace di snodare gli argomenti con ordine e limpidezza, anche su temi specialistici come accadeva nella maggior parte dei casi, con piglio di consumato vivace conversatore. Evidentemente il rapporto col prossimo gli riusciva facile e chiunque lo accostava poteva notarne la cordiale disponibilità, la signorilità del tratto.

Ora che Piromalli ci ha lasciati, un po’ tutti ci sentiamo più soli: a molti di noi mancherà un amico e un maestro.

Angelo Fabi: Un amico e un maestro
Letteratura & SocietÓ n. 17-18 /2004

La recente scomparsa dello scrittore ha lasciato un grande vuoto: contribuì all'analisi della nostra letteratura.
Colpiva la precisione e la ricchezza di dati delle sue disamine, che muovevano sempre dall'esame del rapporto fra cultura e società per giungere ad evidenziare la vasta rete delle eredità letterarie ed ideali legate alla Romagna.

Marcello Tosi: Addio Piromalli, testimone della Romagna
Il Corriere di Ravenna, 29.06.2003

Nei suoi occhi brillava la contentezza del sapere e del viverci costantemente in mezzo. Si spostava in treno da Roma raggiungendo il Friuli, il Piemonte, la Calabria, la Sicilia, l'Emilia Romagna. Era chiamato a far parte di giurie, a tenere conferenze, a fare presentazioni. Era dotato di forte vitalità fisica e intellettiva e accettava con entusiasmo i moltissimi inviti e incarichi. Dovunque trovava amici e conoscenti che l'accompagnavano dove era atteso.

Franca Fabbri: Ricordo di Antonio Piromalli
La Nuova Tribuna Letteraria, n. 73 (2003)

A Rimini, oltre a studi su società e letteratura in Romagna, scrisse sulla poesia del Pascoli, di Giustiniano Villa, Aurelio Bertola.
Con Antonio Piromalli scompare uno studioso insigne, di grandi capacità organizzative ed espositive.

E' morto Antonio Piromalli
Il Corriere di Rimini - Il Corriere di Ravenna, 10.06.2003


E' scomparso lontano da Rimini, ma a Rimini ha dedicato gran parte della sua vita.

Oltre a diversi libri dedicati agli scrittori riminesi, Piromalli ha firmato vari volumi che riguardano la storia e i costumi della Romagna.

E' scomparso Antonio Piromalli
La Voce di Rimini, 10.06.2003

..Un grande docente ..Aveva fatto di Rimini, dove aveva una casa, la sua seconda terra.
A Rimini hanno lasciato un segno i suoi studi editi da Bruno Ghigi, a cominciare dal saggio sulla cultura letteraria in città nel 1800.

Piromalli: si è spento un grande docente
Il Resto del Carlino - Rimini, 10.06.2003

< INDIETRO ----- AVANTI >

| Copertina | Indice | Novità | Eventi | Links | Mappa | Contatti | Copyright |

StoriadellaLetteratura.IT

la storia letteraria scritta da Antonio Piromalli
oggi liberamente e interamente consultabile in rete