Testimonianze e commenti - p. 9

Ciascun articolo può essere letto integralmente cliccando sul link del titolo o sulla immagine.

In ricordo

di Antonio Piromalli

   

Nella sua vita ha coniugato il senso poetico ed il senso realistico dell'agire umano..
In un binomio, "Letteratura e SocietÓ", rivista coniata (..) a cavallo di secolo, ha voluto rendere più evidente e significativo il dettato morale e di cultura della sua opera di intellettuale, coinvolgendo intorno a sé una schiera di studiosi..

Dante Cerilli : E' morto Antonio Piromalli: una vita illuminata e filantropica come poche in Italia
Pagine lepine, n. 2 / 2003

Molto vicina alla lezione gramsciana, interpretata e vivificata sul piano letterario con sapienza ed equilibrio, la produzione saggistica di Antonio Piromalli si presenta notevolissima e si distingue per l’estremo rigore esegetico e crtitico.
La sua opera poetica possiede, a sua volta, caratteri di impeccabile compiutezza stilistico-formale, che si abbinano perfettamente ad intensi ed amari contenuti dai toni tormentati e struggenti.

Francesco De Napoli: La scomparsa di Antonio Piromalli
L’Unità online, 7.07.2003

..Accanto ai toni folkloristici e paesaggistici egli era capace di una analisi estetica e psicologica esatta, puntuale e, ai limiti, puntigliosa nei suoi termini per cui, alla fine, l’uditorio veniva coinvolto in un pathos che univa in mirabile sintesi la logica e l’emotività. E, alla fine della lezione, egli era, nello stesso tempo, stanco e soddisfatto e nei suoi occhi si leggeva tutta la profonda passione che lo legava (..) alla Letteratura intesa come viva e potente creazione artistica.

Antonio Fusco: Piromalli a Cassino
Letteratura & Società, nº 17-18, 2004

Del molto che mi resta del suo insegnamento, voglio sottolineare almeno un aspetto: l’incoraggiamento, tramite la sua concreta operosità di critico, a studiare la letteratura della mia regione (cui, aggiungo, egli aveva dato un notevole contributo personale). Coerente e, direi, conseguente a questo aspetto, è l’incoraggiamento, sempre tramite il suo esempio, a collaborare, senza attegiamenti snobistici e schifiltosi, a iniziative editoriali, giornali e riviste nate in provincia, anch’esse insostituibili e preziosi strumenti ed espressioni di autentica cultura.

Gerardo Vacana: Gli insegnamenti di un amico
Letteratura & Società, nº 17-18, 2004

< INDIETRO ----- AVANTI >

| Copertina | Indice | Novità | Eventi | Links | Mappa | Contatti | Copyright |

StoriadellaLetteratura.IT

la storia letteraria scritta da Antonio Piromalli
oggi liberamente e interamente consultabile in rete